Le nove frontiere della comunicazione

LA PUBBRICITÀ SULLA TOPA!

Cercasi BELLE RAGAZZE disposte
a fassi attaccà la recrame fra le gambe!
E più la fanno vedé e più possano guadagnà!

LA PUBBRICITÀ <br/>SULLA TOPA!

di Mario Cardinali

La senzazzionale novità è venuta fori ar Congresso dell’Esperti Pubbricitari sulle Nove Frontiere della Comunicazzione, quando ‘r presidente s’è arzato a dire che anche la pubbricità è perappunto ‘na forma di comunicazione!
– E’ vero! – ha stronfiato a botta uno der pubbrio – A me presempio mi comùnia tanto giramento di ‘oglioni!
– Perché oramai le attuali forme di pubbricità sono obsolete! – ha precisato a quer punto ‘r Capo dell’Ufficio Studi sur Rintontimento della Gente in Tutti i Modi. – I soliti spot sulla solita televisione, sur solito webbe, su’ soliti telefonini, ar solito cine, su’ soliti giornali… Ora basta, qui ci vole un buo novo!
E lì dé, tutti a ragionà di bui! E chi diceva ‘r buoderculo, chi osservava no quello è troppo rimpiattato lì didietro eppoi capace la pubbricità piglia cattivo odore, seddercaso i bui der naso diceva un artro, ma lì ci gocciola ‘r moccio lo zittiva un artro ancora, e allora ‘r buorotto di tu’ ma’…

(Continua la lettura sul Vernacoliere in edicola, oppure abbonati su vernacoliere.com).


Le Locandine