Coronavirus
Caos medicine

ARRESTATO FARMACISTA COLL’UCCELLO IN MANO!

Gli hanno chiesto Pùppamel,
ha tirato fori Rinculìn!

ARRESTATO <br/>FARMACISTA <br/>COLL’UCCELLO <br/>IN MANO!

di Mario Cardinali

Era già il decimo cliente che gli chiedeva Pùppamel, e all’undicesimo quel farmacista ‘un n’ha potuto più e ha tirato fori un uccello esagerato.
Il cliente dé, è ‘mpallidito!
– O questo?! – ha stronfiato sgomento.
– Dé, Pùppamel è finito, c’è rimasto Rinculìn!
– E come si piglia?
– Nel culo, signore!…

(Continua la lettura sul Vernacoliere in edicola, oppure abbonati su vernacoliere.com).


Le Locandine