L’editoriale - Senza peli sulla lingua

VERSO IL BARATRO

VERSO IL BARATRO

di Mario Cardinali
In tempo di manovre d’incerto futuro economico, c’è un’altra manovra che rende incerto anche il nostro futuro umano. La manovra del razzismo sulle nostre coscienze. Quando una coscienza almeno c’è rimasta.
Qualche trafiletto sulle pagine interne dei quotidiani, qualche fugace accenno in televisione, qualche sospiro in quel po’ di compassione sopravvissuta in un po’ di gente. Niente di più ormai per le tragedie degl’immigrati, buoni ormai soltanto ad additarli a causa di tutti i nostri mali.
E tanto meno se ne parla, delle loro tragedie, tanto più esse aumentano di numero e di drammaticità…

(Continua la lettura sul Vernacoliere in edicola, oppure acquistalo scaricando la App gratuita del Vernacoliere dall’App Store per iOS, o da Google Play per Android).


Le Locandine