A Livorno
Apparizione gastronomica

VEDE PADREPIO IN UNA TEGLIA DI TORTA

e s’inginocchia davanti al “cinque e cinque”!

VEDE PADREPIO <br/>IN UNA TEGLIA DI TORTA

di Mario Cardinali

La gente era lì dar tortaio a aspettà la teglia abbollore, s’è sentito l’urlo d’una donna:
– C’è Padrepio, c’è Padrepio!
Dé, tutti a rigirassi!
– O ‘ndov’è?! ‘Un lo vedo!
– Guarda per la strada!
– Macché, nulla!
– Sarà già passato! Sempre di ‘orsa, vesti santi!
– Dé, ni scapperà anc’a loro! Derresto anche Padrepio era vecchiotto, ce l’avrà avuta ‘n cima!
E quella donna a dire no, è nella torta!
– Sposa, – n’ha fatto uno pòo credente – ma è briàa?! E sì ‘n mano cià la spuma!
– Vi dìo è lì, propio nella teglia! – insisteva lei piccosa, e ammiccava nella teglia sfornata cardacarda. – Ecco…

(Continua la lettura sul Vernacoliere in edicola, oppure  acquistalo scaricando la App gratuita del Vernacoliere dall’App Store per iOS, o da Google Play per Android).


Le Locandine