Proibito criticare!

RENZI: ITALIANIFATE COME SANLORENZOPIGLIATELO ‘NCULOE FATE SILENZIO

O tuttarpiù cantate l'Inno di Mameli, rifatto cor novo spirito nazionale

RENZI:  ITALIANI<br/>FATE COME SANLORENZO<br/>PIGLIATELO ‘NCULO<br/>E FATE SILENZIO

 

di Mario Cardinali

Appena Renzi l’ha detto a Portapporta, Brunovespa ha spalancato l’occhi:

Ma perché, Sanlorenzo lo pigliava ‘nculo?! – ha chiesto un po’ sorpreso.

Ah, so assai! – ha risposto Renzi, preso alla sprovvista. – Ma dicerto, quando lo stioccarono sulla gratìola, ‘un chiaccherò più di tanto!

Cor che ir prèmie ha fatto capì una vorta per tutte che lui i critióni ‘un li sopporta, tutti disfattisti che ‘un ni va mai bene nulla!

Lui presempio ha fatto ‘r giobàtt, e i gufi a di’ che ora i lavoratori ‘un cianno più diritti! Lui ha riscritto mezza ‘ostituzzione, e i professoroni a sbavà che ora ‘un c’è più demograzzia!…

(Continua la lettura sul Vernacoliere in edicola, oppure acquistalo scaricando la App gratuita del Vernacoliere dall’App Store per iOS, o da Google Play per Android).


Le Locandine