IUS SOLI
Un caso partiolare

PISANO VOLE DOVENTÀ LIVORNESE!

Ma lo pigliano tutti per ir culo!

PISANO <br/>VOLE DOVENTÀ <br/>LIVORNESE!

di Mario Cardinali
Quando s’è ‘nginocchiato davanti alla Madonna di Montinero e l’ha suppriata «Madonnina santa, fammi doventà livornese!», lei l’ha guardato di traverzo: «Io fo ‘ miraoli, giovanotto, no le ‘ose fori dar mondo!»
Sicché lui è andato ‘n Municipio da Nogarin:
– Signor Sindao, m’appello allo ius soli!
– S’appelli, s’appelli! – l’ha liquidato lui. – Poi seddercaso me lo spiega!
E lui allora è corso ‘n Tribunale, che lì ‘l latino lo sanno.
– Sì, s’è capito che lei cià babbo e mamma pisani ma sta a Livorno da un fottìo d’anni e cià anche studiato e ortre allo ius soli ci potrebbe avé anche…

(Continua la lettura sul Vernacoliere in edicola, oppure  acquistalo scaricando la App gratuita del Vernacoliere dall’App Store per iOS, o da Google Play per Android).


Le Locandine