Lettera minatoria al Vernacoliere!

UNO STRONZOLO ARABO NELLA BUSTA!

Ir Rìsse de' 'Arabinieri l'ha rionosciuto a naso!

UNO STRONZOLO<br/> ARABO NELLA BUSTA!

 

di Mario Cardinali

Come c’è arrivata ‘n redazzione, quella busta cià messo subito ‘n affanno! Dé, un popò di rigonfio, dentro… Dice vai, ci sarà quarcosa ‘he scoppia! Di vesti tempi, poi, con tutti vest’ammazzamenti di gente che fanno anche loro le vignette… Te guarda a Parigi, che marzagro è stato…

Sicché via, ar Risse de’ ‘arabinieri, colla busta sempre ‘iusa ‘n mano! Che loro n’hanno fatto subito le lastre, dice no, è ‘no stronzolo sortanto, si vede propio bene dalla tìpia forma a stronzolo davvero!

Poi l’hanno annusato, dice è arabo dicerto, sentivì che puzzo di ‘ammello!

Segno che siete anche voi ner mirino de’ terroristi! – cià spiegato premuroso ‘r comandante. – Per ora è sortanto un avvertimento, poi vedrai vi caeranno all’uscio!…

(Continua la lettura sul Vernacoliere in edicola, oppure acquistalo scaricando la App gratuita del Vernacoliere dall’App Store per iOS, o da Google Play per Android)


Le Locandine