L'editoriale - Senza peli sulla lingua

LA RIVOLUZIONE DI RONALDO

LA RIVOLUZIONE DI RONALDO

di Mario Cardinali
L’immenso potere degli “eroi” sportivi sulle folle. Un Ronaldo oggi che scatena deliri d’entusiasmo popolare per l’arrivo alla Juve al suono di milioni a pacchi, e un Gino Bartali che col Giro di Francia vinto con due lire nel 1948 fermò quasi una rivoluzione, con gli operai scesi ovunque in piazza, anche armi alla mano, nell’insurrezione generale per l’attentato a Togliatti…

(Continua la lettura sul Vernacoliere in edicola, oppure acquistalo scaricando la App gratuita del Vernacoliere dall’App Store per iOS, o da Google Play per Android).


Le Locandine