A Certaldo

Il Premio Boccaccesca a Mario Cardinali

Il Premio Boccaccesca a Mario Cardinali

Un altro significativo riconoscimento per Mario Cardinali, direttore-editore del Vernacoliere, che dopo la “Canaviglia” del Comune di Livorno nel 2015 e il “Nastro d’Argento” della Regione Toscana nel 2016, ha ricevuto l’8 ottobre a Certaldo il ”Premio Boccaccesca”, destinato a quanti abbiano onorato in Italia e nel mondo la toscanità. Nel caso di Cardinali, più che una toscanità una livornesità libertaria e dissacratrice, espressa in una satira ferocemente e popolarmente sui generis con la quale  il Vernacoliere sputtana padroni e palazzi da trentacinque anni.
La premiazione si è svolta nello storico Palazzo Pretorio di Certaldo per mano del sindaco della stupenda cittadina medievale, patria di Giovanni Boccaccio, davanti a un gran pubblico interessato e divertito per quasi un’ora da Cardinali con una chiacchierata storico-giornalistico-satirica che menomale poi l’inarrestabile oratore si è chetato, sennò ci facevano buio.
Nella foto, da sinistra: il sindaco di Certaldo Giacomo Cucini, l’assessore alla cultura e turismo  Francesca Pinochi, Mario Cardinali e la direttrice artistica della manifestazione Claudia Palmieri.

Nel link il video della premiazione:

https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=2&ved=0ahUKEwjnjdLyi-TWAhXBPBQKHV3NAEAQtwIILDAB&url=https%3A%2F%2Fwww.youtube.com%2Fwatch%3Fv%3DGNH0CEATQ7A&usg=AOvVaw3SSAfv_mDJAwT3OpLD2nWf


Le Locandine