Dopo Livorno

GRILLO SCRIVE ALLA SU’ FAVA “Sei una testadiazzo, ‘un m’ubbidisci più!”

ESPELLERÀ ANCHE LEI?

GRILLO SCRIVE ALLA SU’ FAVA <br/>“Sei una testadiazzo, ‘un m’ubbidisci più!”

E ora Grillo ha sospeso addirittura la su’ fava!
«Lei – c’è scritto nella meil che alla fava niel’ha mandata lo staffe propio di Grillo, che vabbene loro danno del lei a tutti, ma ir sentillo dare anche a ‘na ‘na fava fa capì tutta la gravità della situazzione – lei ha violato in modo grave, ripetuto e sostanziale i principi fondamentali der Movimento  Cinquestelle, ‘ndove lei oramai ‘un si move guasi più, e allora cosa ci sta a fa’? »
La fava dé, c’è rimasta bigia! Sicché ha telefanato di volata a Grillo:
– Beppe, ma mi dici ‘sa t’ho fatto?! Vabbene  ti sto sulle palle, ma magari ‘na spiegazzione ammodo…

(Continua la lettura sul Vernacoliere in edicola, oppure  acquistalo scaricando la App gratuita del Vernacoliere dall’App Store per iOS, o da Google Play per Android).


Le Locandine