Una scuola di buone maniere per i meno abbienti

Come essere poveri senza smoccolare

Ammesso solo il lieve alzar di sopracciglia

Come essere poveri senza smoccolare

di Mario Cardinali

Poveri, ma con dignità. Nella nuova Italia di Renzi non ci dovranno più essere solo i ricchi a poter andare a testa alta. Anche i meno fortunati, comunemente definiti “disgraziati”, hanno diritto al giusto orgoglio nazionale. E basta allora con le volgari imprecazioni contro la miseria, e specialmente quei moccoli di sciagurato uso popolare che tanto offendono la nostra immagine nel mondo. Un inaccettabile costume che ora però sta per finire, seddiovòle, grazie a un’altra rivoluzione sociale fortemente voluta dal Governo Renzi: l’istituzione d’una Scuola di Buone Maniere per i meno abbienti! Patrocinata dal Ministero della Cultura Popolare, la benemerita Scuola impartirà…

(Continua la lettura sul Vernacoliere in edicola oppure acquistalo su App Store e Google Play)


Le Locandine